Storia della Muay Thai Boran
La Muay Thai Boran è l’Arte Marziale madre da cui si è sviluppata in tempi molto recenti(dopo il 1932) lo sport da combattimento apprezzato ormai nel mondo e conosciuto con il nome di Boxe Thailandese. In principio era il “Muay”,l’arte e la scienza della lotta,così come fu ideata e sviluppata dai maestri siamesi del passato.Il MUAY TRADIZIONALE trae le proprie origini dalle forme di attacco ancestrali del popolo del Siam, elaborate e raffinate grazie ad un continuo processo di prova e correzione. Sillapha Muay Thai, Pahuyuth, Mae Mai Muay Thai, Muay Kard Chiek:sotto questi ed altri nomi sono state per secoli praticate le micidiali tecniche siamesi di lotta corpo a corpo, oggi riunite sotto la denominazione di MUAY BORAN. I successivi sviluppi dell’Arte Marziale Thailandese seguono fasi distinte e vengono suddivisi in base alle variazioni tecniche imposte ai combattenti negli incontri “sportivi” disputati in tempi di pace.Ciò che ormai comunemente viene indicato come Muay Boran è in realtà un sapiente mix degli elementi caratteristici di diverse impostazioni tecniche definite dagli studiosi come Stili Regionali (ad esempio il Muay Chaiya, il Muay Korat,il Muay Lopburi,il Muay Luang,il Muay Uttaraditt o il Muay Tasao) e dei principi combattivi che seguivano una logica comune (vedi ad esempio le tecniche della Scimmia Bianca o quelle militari prettamente da campo di battaglia come il Muay Ler Dritt) rese attuali ed effettivamente utilizzabili da un moderno praticante occidentale grazie ad un sapiente e continuamente riveduto sistema metodologico. In questo senso è corretto dire che la Muay Boran attuale è nel contempo una disciplina antica e moderna: antica per le strategie e le tecniche tradizionali che risalgono ad epoche molto remote, moderna perché la codificazione di un bagaglio tecnico così variegato e disperso è stata fatta pochi anni fa da esperti di Muay Thai e studiosi delle tradizioni marziali siamesi immersi nella realtà di oggi e proiettati verso grandi sviluppi futuri.In Europa la stessa Commissione Cultura Thailandese, grazie all’opera ed alla spinta instancabile di un noto senatore thailandese, il Generale Tienchai Sirisompan, diede vita nei primi anni ‘90 ad una Federazione Sportiva denominata IAMTF (in seguito IMTF, International Muay Thai Federation) di cui facevano parte come tecnici tutti i membri della commissione ed il cui Coordinatore Internazionale era, ed è tuttora, il Gran Maestro Chinawooth Sirisompan, thailandese residente da anni a Manchester e per questo perfetto “ponte” tra i due mondi. Proprio quest’ultimo ebbe il compito, tra l’altro, di diffondere in Occidente il frutto del lavoro della Commissione al fine di far comprendere nel migliore dei modi ai praticanti non thai, la ricchezza delle tradizioni marziali siamesi. A tale fine il maestro Sirisompan si vide nella necessità di strutturare in maniera coerentel’apprendimento tecnico e, dopo numerosi tentativi, brevettò la prima versione di un programma tecnico, articolato e suddiviso in livelli detti Khan che, in seguito sarebbedivenuto la base per i programmi ufficiali ormai in uso in molti paesi d’Europa ed in tutti i club aderenti all’Accademia Internazionale di Muay Boran (IMBA).Proprio dalla stretta e costante collaborazione del Gran Maestro Sirisompan con l’Arjarn Marco De Cesaris si è arrivati oggi ad avere un’Arte Marziale tradizionalmente siamese perfettamente adattata alle esigenze reali del praticante occidentale (leggi autodifesa, fitness, self confidence, studio culturale ed eventualmente pratica sportiva agonistica). Quando Oriente ed Occidente si incontrano rispettandosi vicendevolmente e prendendo il meglio dell’altro universo, come in questo caso, le sinergie generate non possono non creare un prodotto evoluto e fruibile ma ancora ricco di quelle tradizioni secolari che ne caratterizzano l’unicità. 

LA TECNICA: La Muay Boran si basa sull’ uso delle 9 ARMI NATURALI del corpo:2 pugni(Mahd),2 gomiti (Sok),2 ginocchia(Kao),2 gambe(Thao) e la testa(Hua). L’uso combinato di questi elementi in maniera scientifica da luogo ad infinite azioni di attacco e difesa estremamente efficaci. Le azioni principali si basano su tecniche di percussione ma un esperto di Muay Boran è in grado di combinare i colpi con prese di lotta, proiezione a terra, torsioni e lussazioni articolari, soffocamenti.